La Laurea secondo il Bando e….le Competenze ?!?

Premetto che non ho il piacere di conoscere il dr. Patrizio Belli neppure in fotografia e che non sarò un suo supporter fin quando non potrà essere in grado di dimostrare (se glielo consentiranno) di aver sistemato almeno in parte questo Comune, notoriamente “più che disastrato” economicamente.

Pur tuttavia vi sono alcuni aspetti, avendoli recepiti dai suoi Curricula trovati sul web prima ancora che venisse pubblicato sul Sito Comunale, che mi ha fatto tornare alla mente e che mi trovano stranamente al suo fianco e quindi dalla sua parte.  E da qui si arguirà quanto personalmente “disapprovi follemente” tutta la mala politica finora fatta dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca), che è riuscita nel tempo a trasformare una “Vera Buona Scuola” dei tempi della famosa Riforma Gentile e dell’ancor più famoso Metodo Montessori,  in una scuola diventata pessima e che insegna tutto e male, costruendo “Jack’s of all Trades and Master of None (sa tutto e male) !!

Purtroppo la Scuola Italiana, spesso complice anche la famiglia, non riesce quasi mai ad indirizzare e quindi ad aiutare l’allievo, il futuro lavoratore, a trovare con lui e per lui la strada delle sue vere ed effettive capacità individuali !!  Ne sa qualcosa la mia esperienza personale di vita: Infatti, portato per le lingue straniere, da giovanissimo nel mio paese di campagna riuscii a capire perfettamente che 3 scouts francesi stavano cercando disperatamente un pezzetto di giardino protetto (ottenuto poi da un vicino) con una fontana nei pressi, dove piantare le loro tende per la notte e a procurargli con l’aiuto di papà e mamma una cena calda. Ne ho ottenuto da allora un’eterna gratitudine !!

E forse anche questo episodio contribuì a costruire la strada per la mia vita futura, quando dopo la Licenza Scientifica (come il dr.Belli) decidemmo, insieme alla mia famiglia, di iscrivermi a Lingue Straniere all’Istituto Universitario Orientale di Napoli.  E proprio grazie a Lingue Straniere trovai lavoro a Milano nella più grande Multinazionale Americana dell’epoca, dove ben presto si scoprì che l’Università mi aveva perfettamente preparato su tutta la Letteratura Americana, mi aveva insegnato a parlare benissimo e correttamente l’Inglese, ma che purtroppo non ci avevano fatto usare quanto dovuto il Laboratorio Linguistico per migliorare l’abitudine all’ascolto costante del parlato tant’è che ero in grado di capire appena il 20% di ciò che dicevano gli altri !!  Ma non fui né cacciato, né licenziato, ma mandato da quella sera stessa dopo il lavoro all’American School of English per un full-immersion course  a spese dell’Azienda per 3 mesi, mentre nello stesso periodo venivo sottoposto a “tests attidudinali” di tipo informatico dal nostro Capocentro Elaboration Data Systems.

Fu lo stesso Direttore del Personale, dopo quello stressante periodo, ad annunciarmi un   immediato avanzamento di livello e  di stipendio, come specialista nella carriera iniziale di “EDS Assistant Systems Analyst” in un Settore Strategico all’epoca come quello Informatico.  Pensate………da Lingue Straniere, passando per Assistant EDS Systems Analyst fino a diventare poi  Aftersales Systems Applications Manager South Europe……….una carriera lunga una vita e ricca di soddisfazioni !!!

Cosa c’entra tutto questo con il dr. Patrizio Belli ?!?  Vedrete che qualcosa pure c’entra…….

Non voglio con questo commento certo sovvertire le regole, ma indipendentemente dal fatto che le Norme del Bando, così come erano state  scritte, fossero chiare e avrebbero dovuto essere rispettate, tuttavia non vedo alcuna ragione nel continuare ancora ad infierire sulla posizione della persona del dr. Belli, quando a suo favore si è pronunciata una Commissione Giudicatrice di 3 Membri più il Sindaco per emettere una Valutazione………..giusta o sbagliata che sia stata.

Anzi, voglio ripetere, avendo letto con moltissima attenzione il lunghissimo Curriculum di esperienze del dr. Belli  “Curriculum-Vitae-dott-P-Belli” e avendo notato che quasi tutte le attività svolte sin dalla sua uscita dall’Università sono state quasi tutte rivolte al campo della Ragioneria Generale e tutti i suoi vari campi di specializzazione, mi viene un forte sospetto che gli stessi 3 Membri della Commissione, più il Sindaco siano stati portati “non fuori, ma sulla giusta strada nella decisione”, forse proprio perché molto più convinti dalle sue tantissime esperienze e peculiarità del Curriculum, dai successivi tests, dal colloquio, dalla personalità e soprattutto dalle Competenze Specifiche, che sono poi quelle che più servono.

E come ben si può vedere dall’allegato, non risponde al vero che la “Laurea Specifica” non sia stata guardata o valutata nella giusta misura, anzi…….

belli-daprano

se si guarda al Voto assegnato proprio alla Laurea del dr.D’Aprano di 1,5 punti si vede bene che è di 0,5 punti maggiore di quella del dr.Belli, valutata solo 1  puntoIl problema reale quindi non mi sembra tanto essere il “dress code“, ma credo che qui, almeno stavolta, si tratta forse del “code of skills“. Infatti guardando il resto dei Voti, ci si renderà conto della realtà: vale a dire, se si fosse dovuto scegliere il “dress Code“, allora avrebbero dovuto scegliere un Funzionario come il dr. D’Aprano con una “Visione” = Ottima;   una “Capacità Espositiva” = Ottima;  una “Personalità” = Buona; “Competenze Specifiche” = Sufficienti  per un Totale di 4 Punti.   Viceversa, dovendo scegliere il “code of skills“, il Funzionario non poteva che essere il dr.Belli, avendo ottenuto un Totale di 5 Punti, cioè un “Ottimo” in tutti e  quattro gli elementi valutativi.

Ora, solo dal mio punto di vista esclusivo, in questo momento storico credo che per cercare di uscire dal “pantano finanziario” in cui ci troviamo e in cui ci hanno portato i precedenti Dirigenti responsabili di tutta l’Area Finanziaria (inclusi i loro “protetti e seguaci“), non avessimo per nulla bisogno di un Dirigente ben vestito (dress code), ma piuttosto di un Esperto con i cosiddetti “marroni” (code of specific skillls), che trovasse possibilmente una rapida soluzione ad un problema di certo non facile soluzione!!  Ma mettiamolo alla comunque alla prova, anche se rimane comunque e sempre valida la norma che le Regole andrebbero sempre rispettate, ma a 360° però !!

Perciò bene ha fatto il Consigliere Mingiacchi a fare chiarezza circa l’applicazione delle regole con il suo Accesso agli Atti, ma un paio domande mi vengono comunque doverose porgliele e cioè: a) Come mai non ci si è accorti finora che da almeno 10 Anni il Dirigente dell’Area della Ragioneria Generale di questo Comune è stato diretto da un Laureato in Scienze Politiche, che nulla ci azzecca con Economia e Commercio ?!?  Non sarà anche questo che ha influenzato (insieme ad altre tipologie di influenze….) il disastro nei Conti Comunali ?!?  b) Sempre a proposito del rispetto delle regole…….Nulla da eccepire che il Dirigente all’Ambiente e Sanità non possegga una Laurea, ma solo un Diploma di Laurea Triennale ?!?

Non vado oltre , tuttavia bisogna sperare che venga trovata una soluzione alla problematica e che si possa trovare una norma tra i tanti Decreti e Decretini (in questo campo ogni Ministro dell’Istruzione se ne è fatti un po’ a suo uso e consumo!!), anzi come ben si può vedere dall’allegato “Equipollenze“, leggendo tra le righe si ritrova che “Scienze Politiche“(Laurea ex Pusceddu) ora è equipollente a “Giurisprudenza” (dr. Belli), quindi……..

In più, visto che a seguito di manifestazioni meteoriche si dovrà ristrutturare fisicamente il palazzo comunale, sarebbe il caso di prendere l’occasione di “ristrutturare“anche ad un cambio drastico di  mentalità dei nostri Funzionari responsabili del Pubblico Impiego nel tentativo di farli tornare nell’alveo dei loro primari doveri e naturali responsabilità nei confronti dei Cittadini/Contribuenti ed far sì di essere del tutto slegati dai loro “tutor politici“.

Infine proprio a seguito delle ultime recenti notizie di cronaca viene fuori a maggior ragione e ancora con più forza la necessità di una nuova città, insomma di #Unaltracittà  !!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...